Prima squadra

Finisce il sogno di Coppa. Sconfitta sonora contro il Lido ma adesso testa al campionato

Dopo aver battuto incredibilmente il Civitella agli Ottavi, i biancocelesti escono contro i pari categoria romani.

02.12.2018

 

Termina così la favola del Sammichele in Coppa della Divisione.

Percorso, iniziato con la vittoria facile di Capurso per 6-2 lo scorso 22 settembre, e proseguito con la vittoria pirotecnica di Cassano per 5-4, i 3 gol inflitti al Volare Polignano e l'esaltante gara tra le mura di casa contro il Civitella (squadra di A1), arrivata solamente al termine dei supplementari.

Inizia il match: Guarino schiera il solito quintetto titolare (Vallarelli, Binetti, Negro, Rodrigo, Davila) ed il match si dimostra equilibrato almeno per quanto riguarda i primi 10 minuti.

Dopo una ingenuità dei sammichelini che concede lo sblocco delle marcature da parte di Papu (1-0) , viene convalidato il secondo gol arrivato dopo un clamoroso fallo di mano non considerato dalla terna arbitrale, e da lì la squadra di casa ne approfitta: arriva il terzo ed il quarto gol

Guarino non ci sta e decide di schierare il quinto, decisione che si rivela lievemente profiqua fino al termine della prima metà di gioco. 

Rientrati dopo l'intervallo, complice un cattivo approccio alla gara e complice un avversario più che ostico, il Sammichele rischia con il quinto uomo e il Lido dilaga.

Il match finisce sul risultato di 9-1 (gol della bandiera da parte del Sammichele arrivato grazie a capitan Davila) e ciò decreta la conclusione del soprendente cammino in Coppa della Divisione dei casalini.

Al termine comunque tanti applausi da parte del settore ospiti del Pala ToLive, affollato da circa 50 sammichelini che hanno sostenuto i propri beniamini dall'inizio alla fine. 

Commenti

#WaitingFor Negro: ''Risultati inaspettati, Sabato il match più importante della stagione!''
Antonio Linzalone non è più il direttore sportivo della Polisportiva Sammichele